Home
In primo piano
Presentazione Spaziolibero maggio 2014 PDF Stampa E-mail
Scritto da Giuseppe Barravecchia   
Lunedì 24 Febbraio 2014 00:00

Di seguito il video che presenta la prossima edizione del giornale del Benedetto Croce: "SpazioLibero". 

In uscita a Maggio!

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 24 Febbraio 2014 15:16
 
PDF Stampa E-mail
Scritto da Geo Portaluppi - foto di Carlo Pollaci   
Lunedì 17 Gennaio 2011 20:00

 


Alte mura a volere racchiudere il cielo, riducendolo e ricucendolo in spazi sempre più angusti. La strada, in realtà un vicolo, è occupata da auto che intralciano notevolmente la viabilità, quasi ad affermare: "Di qui non si passa..." un divieto scritto senza punto esclamativo alla fine della frase, ma con puntini di sospensione, come se non si volesse dare un eccessivo peso alla proibizione, essendo una cosa naturale porre divieti. La cultura del divieto è contagiosa. Sotto la finestra semi aperta, munita di ringhiera in ferro dalle bacchette diritte e strette si legge: "NO GELMINI" e non si sa se alla fine c'è il tanto caro e abusato punto esclamativo, è finita la parte liscia del muro del liceo scientifico Benedetto Croce, quella parte scrivibile.

Ultimo aggiornamento Martedì 15 Febbraio 2011 09:56
Leggi tutto...
 
Difendiamo il futuro difendiamo il passato PDF Stampa E-mail
Scritto da Francesco Ferrara   
Martedì 01 Febbraio 2011 08:41

 Giorni di fuoco nelle piazze. E anche sui tetti. Sì, dilaga da nord a sud la protesta che ha visto studenti dell’università e della scuola pubblica solidali e uniti per dire il loro «no» al discusso decreto Gelmini: un «no» categorico e senza alcun compromesso.

Giorni di fuoco anche in Parlamento, dove la voce degli studenti ha fatto sentire la sua fragorosa eco, il cui risultato non è andato oltre il rallentamento di un tortuoso iter legislativo.
Centinaia i ricercatori inferociti per i tagli alla ricerca e gli studenti scesi in piazza contro la manovra economica e il feroce tentativo di tagliare fondi, in un periodo -lo ricordiamo- che è comunque di crisi.
Ultimo aggiornamento Martedì 08 Febbraio 2011 09:21
Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Scritto da Riccardo Cino V E   
Martedì 01 Febbraio 2011 08:48

 Si sente sempre più spesso in tv che i tagli che stanno mettendo alla gogna scuola, università, ricerca, centri sociali e quant’altro sono “giustificati dalla crisi”, che “il nostro paese sta facendo meglio di altri” e che l’attuale governo fa di tutto per “combattere i truffatori”. Analizzando alcuni dati ci si rende conto che queste affermazioni e giustificazioni vengono date solamente per tranquillizzare e mantenere la gente al proprio posto e che invece questi soldi non si vogliono trovare per incompetenza o/e per convenienza. L’Italia infatti ha un primato europeo di cui c’è poco da vantarsi: si evadono ogni anno 120 miliardi di euro. Ma cosa significa evadere?

Ultimo aggiornamento Martedì 15 Febbraio 2011 10:05
Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Scritto da Anna Vinci   
Martedì 19 Aprile 2011 08:52

 “Galassia Internet” ecco dove ci troviamo e dove ogni giorno viviamo secondo Manuel Castells.
Ognuno di noi infatti ha creato, nell'era moderna, un vero e proprio alter ego di sé capace quasi di condurre una vita propria all'interno dei vari social network.
Difficile tirarsi indietro dalla civiltà tecnologica poiché è l' unico modo di far parte della società in quest'epoca, la società in rete.
Il Professor De Kerckhove durante un suo intervento a un prestigioso convegno Internazionale circa i nuovi Media e la nuova informazione sostiene che: “siamo in uno stato di connessione permanente e questo è terribilmente interessante e affascinante”. Ponendo particolare attenzione ad ogni singola parola che compone la riflessione dello studioso è facile non farsi “scappare” quel “terribilmente” posto prima dei due aggettivi “interessante” e “affascinante”. Ecco infatti che far parte di una comunità virtuale ha si degli aspetti positivi ma crea una sorta di paura: il pericolo di rimanere schiavi, di dover dipendere dalla tecnologia, e che questa possa controllare l'uomo e la sua creatività.
E quali sono dunque questi aspetti positivi?

Ultimo aggiornamento Martedì 03 Maggio 2011 08:19
Leggi tutto...
 
La manomissione delle parole PDF Stampa E-mail
Scritto da Marta Perna   
Martedì 01 Febbraio 2011 08:49

Carofiglio 3.JPGUn libro affascinante e costruttivo. La prima parte è meno convincente a causa della martellante critica all’abuso di parole che ruota attorno alle vicende giudiziarie e non del premier Berlusconi.
La seconda parte, invece, ricca di citazioni ed esempi è molto più coinvolgente, poiché analizza cinque parole, smontandole e ricostruendole, riportandole al loro significato originario.

“VERGOGNA - GIUSTIZIA - RIBELLIONE - BELLEZZA - SCELTA”. 

La manomissione di una parola, ci spiega questo libro, consiste nella sua emancipazione, nella“liberazione” dall’abuso di significato che ne è stato fatto.

Ultimo aggiornamento Martedì 15 Febbraio 2011 08:41
Leggi tutto...
 
Geni e non geni? Una distinzione inutile e dannosa!! PDF Stampa E-mail
Scritto da Pietro Ciravolo   
Martedì 03 Maggio 2011 08:04

Definizione di conoscenza.            

La conoscenza, può essere sintetizzata, come l’insieme di quei saperi e di quelle competenze, in diversi ambiti (artistico, scientifico, socio-culturale, politico ecc.), che si acquisiscono grazie allo studio della realtà secondo questi punti di vista. Ma queste competenze, non sono altro se non risultati positivi ottenuti quando, postosi un problema, se ne è riuscita a trovare una soluzione efficace, mediante invenzioni e creazioni di tipo materiale, o anche di tipo puramente intellettuale.  

Importanza dell’ambiente socio-culturale-politico.   

Spesso si ci chiede: << siamo tutti capaci di concepire grandi idee, e di risolvere problemi, apparentemente difficilissimi? >>. Personalmente credo che tutti siamo capaci, grazie alle più svariate potenzialità di ognuno, di trovare significative soluzioni ai più svariati di questi problemi, purché si creino le condizioni adatte, da un punto di vista sociale, culturale, ma anche politico, affinché queste capacità possano emergere e proliferare.         

Ultimo aggiornamento Martedì 17 Maggio 2011 07:31
Leggi tutto...
 
"L'altro tra noi" PDF Stampa E-mail
Scritto da Riccardo Guercio   
Martedì 01 Febbraio 2011 09:03

Ancora una volta un’allieva della nostra scuola è riuscita a portare alto il nome del B. Croce. Sofia Okde, alunna della III F, è stata colei che ha vinto la prima edizione del concorso letterario "L'altro tra noi". La giuria ha voluto premiare il suo elaborato, aggiudicandogli il primo posto, "per la sensibilità, maturità e profondità del pensiero espresso con forma ampia, elaborata e ricca non solo di citazioni, ma soprattutto di sentimento, che dimostra la vicinanza agli ideali di Intercultura. Ottima anche la cura nella presentazione esteriore a dimostrazione dell'impegno nell'esecuzione".

 

Come hai scoperto l’esistenza di questo concorso alla sua prima edizione?

Ultimo aggiornamento Lunedì 14 Febbraio 2011 21:35
Leggi tutto...
 
«InizioPrec.123Succ.Fine»

Pagina 1 di 3
Copyright © 2017 Spazio Libero. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 

Chi è online

 1 visitatore online

Sondaggi

Che funzione dovrà avere questa versione on line del giornale?